Carta risparmio spesa, cos’è e come funziona | Soldi bonus

La carta risparmio spesa è una nuova misura introdotta dal Governo a favore delle famiglie con reddito basso: di cosa si tratta e chi può ottenerla

Cos'è la carta risparmio spesa
(Pixabay)

La prima manovra del Governo Meloni prevede degli investimenti per un ammontare di 35 miliardi di euro. Sono tantissime le novità che riguardano, in particolare, il caro bollette e i congedi parentali. La nuova legge di Bilancio prevede anche delle variazioni per quanto riguarda le pensioni e il reddito di cittadinanza. Confermato, invece, il bonus sociale bollette, che è stato potenziato con un innalzamento della soglia Isee da 12.000 euro a 15.000 euro. Prevista una proroga per il 2023 anche degli incentivi per l’acquisto della prima casa per i giovani under 36. Altra misura di un certo rilievo è la riduzione dell’Iva dal 10 al 5% per i prodotti per l’infanzia.

Inoltre, tra gli interventi destinati a favore delle famiglie abbienti c’è anche la Social card. Si tratta di buoni spesa da poter utilizzare nei negozi convenzionati e per una categoria limitata di prodotti. Ad occuparsi di tale sussidio non sarà, però, l’Inps ma, come reso noto da un comunicato di Palazzo Chigi, la procedura sarà interamente gestita dai singoli Comuni. Attualmente non è ancora chiaro se la social card andrà a sostituire la carta acquisti o si affiancherà ad essa.

Carta risparmio spesa: a chi spetta e a quanto ammonta

Come utilizzare la carta risparmio spesa
(Pixabay)

La carta risparmio spesa è destinata a favore delle famiglie con redditi bassi. La richiesta potrà, infatti, essere presentata dai nuclei familiari con un ISEE inferiore a 15 mila euro. Dunque, secondo quanto emerge, la social card sarà ricaricata periodicamente e le relative somme potranno essere utilizzate soltanto per determinati beni di prima necessità.

Leggi anche: Bonus INPS da 3.000€ entro dicembre | A queste famiglie

Leggi anche: Modifica Naspi 2023 | Cambia la durata

Inoltre, ai beneficiari spetterà un ulteriore sconto del 5% su una vasta gamma di prodotti alimentari selezionati. Lo sconto, però, sarà applicabile esclusivamente  presso i punti vendita che aderiscono all’iniziativa. Tra l’altro, varrà soltanto utilizzando la social card al momento del pagamento e non può essere applicato sull’acquisto dei medicinali. Per quel che concerne, invece, l’ammontare, l’importo della Carta risparmio spesa dovrebbe essere di 80 euro ogni due mesi, quindi 40 euro mensili.

Impostazioni privacy