Truffe cenone Capodanno | Come riconoscerle ed evitarle

Il Capodanno è sempre più imminente e, proprio per questo motivo, guardatevi bene dalle possibili truffe: ecco come fare

capodanno
Capodanno (Preso da Canva)

Le vacanze sono sempre più imminenti e, mentre tutti non fanno altro che parlarne, torna nella nostra vita anche una “tradizione” che vorremmo dimenticare del tutto. Parliamo di quella delle truffe del cenone di Capodanno, che ogni anno mietono sempre più vittime in modo subdolo, furbo e soprattutto sottile. Proprio per questo motivo, noi di PensioniOra abbiamo cercato di stilare alcuni consigli che potrebbero esservi d’aiuto nel valutare le proposte che ci troviamo davanti ogni anno.

Dicembre è ormai iniziato, d’altronde, è come ogni arriva la fatidica domanda “Cosa facciamo a Capodanno?”. E’ tra le domande più temute di sempre, senza fare troppe distinzioni di età o di preferenze. Con l’inizio del mese delle feste natalizie, infatti, ognuno di noi vorrebbe solo poter scappare lontano piuttosto che pensare all’organizzazione del veglione. E forse è proprio per questo che, privi di idee, molto di noi finiscono spesso per cadere vittima di truffe per la serata del Cenone sempre più ben architettate. Se anche voi volete sapere come poter fare per riconoscerle una volta per tutte e tenervene lontani, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Capodanno, come proteggervi dalle truffe di ogni anno

capodanno
Capodanno (Preso da Canva)

Quando parliamo di Capodanno e del Cenone, senz’altro parliamo di una delle sere più attese ma allo stesso tempo complesse di tutto l’anno. Trovare un posto dove andare, infatti, appare sempre di più una vera e propria impresa, per non parlare inoltre della capacità di mettere tutti d’accordo. Insomma, non c’è dubbio che l’ultimo dell’anno ci sarà qualcuno scontento della scelta presa. Quello che però succede ogni anno di più è il rischio di andare in contro, senza neanche rendersene conto, in vere e proprie truffe.

Leggi anche: Tutti questi docenti perderanno il bonus da 500 euro | Motivo

Quando parliamo delle truffe del cenone di Capodanno, in realtà, ci riferiamo a due tipologia a cui possiamo andare incontro. Per quanto riguarda la prima, ad esempio, è anche la più tipica: vale a dire quando ci troviamo davanti a dei prezzi che sono semplicemente irragionevoli. Molto spesso, infatti, siamo portati a pensare che l’ultima sera dell’anno sia in un certo senso giusto pagare di più per quello che ci viene servito. Ebbene, in realtà non sempre è così, è molto spesso i prezzi sono raddoppiati se non anche triplicati.

Leggi anche: Aumento pensioni 2023 | Quanto si avrà con pensione cittadinanza

Proprio per questo motivo, la prima cosa da fare è sempre assicurarvi sul menù che vi verrà presentato, confrontarvi, fare qualche ricerca anche su internet e non esitare a chiedere delucidazioni. La seconda truffa, invece, a cui potreste andare incontro la notta di Cenone riguarda il cenone fantasma. Vale a dire quando la vostra idea si rivela, all’ultimo, un vero e proprio bluff: in questo caso, per sapere se vi state rivolge a una struttura esistente o solo a qualcuno che cerca di farsi soldi facile, bisogna solo prestare attenzione.

Di solito, infatti, queste strutture fantasma tendono a chiedere subito il pagamento di una parte dell’importo per il vostro cenone di Capodanno o ancora di tutto l’importo. Inoltre, assicuratevi di aver fatto un’adeguata ricerca online, di aver visitato il sito web e soprattutto che ci siano delle recensioni a cui affidarvi (e che queste non siano fake).