Quanto costa fare la nuova carta di identità | CIE 2023

La nuova carta di identità elettronica deve essere fatta al comune: ecco quanto costa avere il nuovo documento

carta identità
carta identità elettronica costo (Foto Aodbe-pensioni.it)

La maggior parte degli italiani ha, ad oggi, la carta d’identità elettronica. Si tratta della CIE, rilasciate in conformità al decreto del Ministro dell’interno 8 novembre 2007, recante “regole tecniche della Carta d’identità elettronica”. E’ proprio a partire dal 2007 che è entrata in vigore la nuova carta elettronica.

Proprio come accadeva per la carta di identità cartacea, anche questa è rilasciata dal comune di residenza o dimora a partire da 180 giorni prima della scadenza della carta, in seguito a smarrimento, furto o deterioramento. La CIE ha validità di 10 anni per tutti i maggiorenni; di 5 anni per coloro che hanno una età tra i 3 ed i 18 anni e di 3 anni da chi ha meno di 3 anni di età.

CIE, quanto costa la nuova carta di identità?

carta identità
carta identità elettronica costo (Foto Aodbe-pensioni.it)

Per potere avere la CIE bisogna andare al comune di residenza portando con sé la fototessera in formato cartaceo. La fototessera dovrà essere nello stesso formato utilizzato per il passaporto. Le indicazioni su come scattare la foto sono nella sezione “Modalità di acquisizione foto”. Bisogna poi portare con sé codice fiscale o tessera sanitaria.

LEGGI ANCHE: Chi potrà avere la pensione minima nel 2023

Al momento della domanda il cittadino dovrà esibire il documento di identità in corso di validità in caso di primo rilascio della CIE; in caso di rinnovo o deterioramento del vecchio documento, invece, dovrà consegnare quest’ultimo all’operatore comunale. Bisogna poi consegnare all’operatore comunale il codice fiscale.

LEGGI ANCHE: In pensione con 22 anni di contributi | In questo caso si può

A questo punto saranno controllati i dati anagrafici presenti nell’anagrafe nazionale e sarà indicata la modalità di ritiro della CIE: se presso il comune o presso l’indirizzo desiderato. A questo punto bisogna consegnare all’operatore comunale la fotografia in formato passaporto e l’operatore comunale procederà all’acquisizione delle impronte digitali. 

Il richiedente potrà fornire, se lo desidera, anche il consenso alla donazione degli organi. A questo punto non bisogna fare altro che firmare il modulo di riepilogo procedendo alla verifica dei dati. Quando la nostra CIE sarà pronta, bisognerà versare la somma di 16,79 euro oltre i diritti fissi e di segreteria qualora previsti. È importante conservare il modulo rilasciato in fase di richiesta al Comune. La CIE sarà consegnata entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta.