Bonus in busta paga fino a 534 euro: vedi se ci rientri anche tu

Bonus da 534 euro in busta paga ad agosto ecco tutti I laboratori che possono godere del benefit 

bonus
Bonus in busta paga per il mese di agosto 2023 per tutti quelli che rientrano in questa categoria di lavoratori fino a 500 euro (Canva) – Pensioniora.it

L’Italia versa in uno status di incertezza, la popolazione sta affrontare un momento storico a livello economico molto complesso e difficile, dove la via d’uscita sembra un miraggio lontano, il Governo della Meloni dover aver sospeso il Reddito di Cittadinanza, sta stanziando altri bonus e incentivi che possano aiutare tutte quelle realtà familiari che versano in una situazione di povertà o instabilità economica per cui affrontare le spese minime e necessarie risulta un utopia. Il caro vita anche per chi gode di una buona posizione lavorativa mette in difficoltà in quanto tutto essendo triplicato o addirittura quadruplicato, arrivare a fine mese è sempre un terno al lotto, una scommessa che non si sa se effettivamente si riesce a raggiungere. Il rincaro delle utenze e degli altri beni risulta davvero difficile da gestire, anche per un dipendente pubblico, pertanto sulla busta paga di questo mese ci sarà una piccola sorpresa che potrà far tirare un sospiro di sollievo a molti.

Bonus ad agosto per questi dipendenti pubblici ecco chi rientra nella lista

bonus
Bonus in busta paga per il mese di agosto 2023 per tutti quelli che rientrano in questa categoria di lavoratori fino a 500 euro (Canva) – Pensioniora.it

In un momento storico in cui l’inflazione aumenta a dismisura soprattutto in determinate città italiane, si evince la necessità del governo di aiutare quelle famiglie con redditi bassi e dipendenti della pubblica amministrazione. Ad agosto infatti sullo stipendio sarà percepito un bonus che varia in base al mensile percepito e dal reddito complessivo familiare, varia indicativamente da 183 euro a 534. Finalmente arriva il bonus ad agosto che moltissimi dipendenti stavamo aspettando, complice il caro vita e l’inflazione in continuo aumento, anche i servizi hanno incrementato i loro costi e per questo le famiglie italiane hanno aumentato da un minimo di 500 a 1000 euro le spese annuali.

In questo frangente lo stato va incontro ai dipendenti pubblici che ad agosto godranno di un incentivo notevole per un totale di 13 mensilità. Al bonus andranno aggiunti tutti gli arretrati partendo da gennaio 2023, e coloro che possono accedere al bonus sono tutti i dipendenti comunali, regionali ed amministrativi nonché governativi. Dipendenti pubblici dell’istruzione, iacp, tutti colto che fanno parte degli enti sanitari nazionali, docenti e tantissimi altri che occupano ruoli sempre nell’area pubblica e amministrativa, godranno di un aumento di oltre 509 euro sulla busta paga.

Il criterio di incremento si basa sull’aumento di circa 1.5% dello stipendio e varia in base alla posizione occhiata pertanto dipende molto dalla propria occupazione, l’aumento variano da un minimo di 30 euro lordi ad un massimale di 534 euro. Grazie a questo una tantum si potranno affrontare diverse spese in modo più spensierato e prepararsi all’inverno con qualche risparmio in più in tasca.