Assegno unico agosto, bonifico in arrivo: quando arriverà

Anche per il mese di agosto arriverà dall’INPS il bonifico per il pagamento dell’Assegno Unico Universale: la data di accredito

assegno unico
date accredito Au ad agosto (Foto Adobe-pensioni.it)

Anche per il mese di agosto i beneficiari dell’Assegno Unico Universale riceveranno il bonifico della misura che riguarda chi ha figli a carico. L’Assegno Unico, introdotto dal governo Draghi nel marzo 2022 e prorogato da quello Meloni attraverso la Legge di Bilancio 2023, spetta infatti alle famiglie con figli a carico fino a 21 anni e senza limiti di età nel caso in cui il figlio presenti qualche disabilità.

L’importo dell’Assegno Unico varia a seconda dell’ISEE ma lo si riceverà, nella quota minima di 50 euro a figlio, anche nel caso in cui il nucleo familiare non presenti la dichiarazione. Il governo Meloni ha poi introdotto delle maggiorazioni che riguardano i nuclei familiari numerosi e quelli con disabili. L’importo dell’AU è erogato direttamente sul codice IBAN inserito in fase di domanda dal nucleo familiare.

Assegno Unico, le date di accredito per il mese di agosto

assegno unico
date accredito Au ad agosto (Foto Adobe-pensioni.it)

Dallo scorso mese di maggio l’importo dell’AU è erogato dall’INPS in due date distinte. La prima data di accrediti è quella che va dal 10 al 20 di ogni mese e riguarda tutti coloro che non hanno subito variazioni di importo e riscuotono la stessa cifra di sempre. La seconda data di accredito, invece, è quella che va dal 20 al 30 di ogni mese e riguarda chi riscuote una somma diversa dal solito. 

Le date diverse di erogazione variano da beneficiario a beneficiario poiché variano a seconda della data di presentazione della domanda da parte del beneficiario. Per quanto riguarda il mese di agosto il bonifico arriverà in tre date distinte: il 18 agosto; il 21 agosto ed il 22 agosto 2023.

Le date sopra riportate riguardano però l’erogazione dell’AU per tutti i nuclei familiari che, dai mesi scorsi ad oggi, non hanno subito alcuna variazione nell’importo e che continuano a percepirlo in continuità con le mensilità precedenti. Nel caso in cui si deve ricevere il primo accredito in assoluto, allora la ricarica arriverà sul conto il mese successivo a quello di presentazione della domanda INPS.

Riceveranno invece il pagamento dell’AU a fine agosto tutti i nuclei familiari che hanno inviato domanda per la prima volta nel corso del mese di luglio. Inoltre, sempre a fine agosto, è previsto il pagamento dei conguagli relativi ai mesi precedenti. Chi deve ricevere dei conguagli riceverà una mail o un sms dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale contenente tutte le informazioni per verificare in piena autonomia il calcolo del conguaglio direttamente sul sito ufficiale INPS.

In ogni caso i nuclei beneficiari dell’Assegno Unico Universale possono vedere in ogni momento quando avranno il bonifico relativo alla misura. Per farlo basta andare sul sito dell’INPS e entrare nel proprio Fascicolo Previdenziale accedendo tramite SPID, CNS o CIE. Una volta entrati nell’area personale è sufficiente cliccare su “Prestazioni”, poi su “Pagamenti”, e selezionare l’anno (2023). Dalla stessa pagina, oltre alle date di pagamento, sono disponibili tutti i dettagli del pagamento (importo, periodo di riferimento, etc.).

Impostazioni privacy