Dramma in un appartamento: giovane studentessa trovata morta

Ieri sera a Lecce, una giovane studentessa di 21 anni è stata trovata senza vita nell’appartamento dove alloggiava. Sul posto i soccorsi e gli agenti della Polizia.

Polizia
Polizia (Pensioniora.it)

Una ragazza di 21 anni è stata trovata priva di vita nella serata di ieri all’interno di un appartamento di Lecce, nel rione San Pio. La 21enne era una studentessa straniera che si trovava nel nostro Paese per il progetto Erasmus.

A fare la drammatica scoperta un suo coinquilino che ha immediatamente lanciato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 e gli agenti della Polizia, ma per la giovane era ormai troppo tardi: è stato possibile solo dichiararne la morte. Da quanto emerso, si tratterebbe di un gesto volontario: la studentessa si sarebbe tolta la vita impiccandosi nella sua camera. Ancora da determinare le ragioni del suicidio.

Lecce, studentessa trovata morta in casa: si tratterebbe di un suicidio

Ambulanza
Ambulanza (Pensioniora.it)

Nella serata di ieri, domenica 22 ottobre, una ragazza è stata trovata morta nell’abitazione dove viveva in affitto a Lecce, un appartamento sito in via Luigi Pappacoda, nel rione San Pio. Si tratta di una 21enne francese che era arrivata in Italia per studiare con il progetto Erasmus.

A scoprire il corpo senza vita, come riportano varie fonti locali ed i colleghi de Il Corriere del Mezzogiorno, è stato il coinquilino che, entrato nella stanza della 21enne, l’ha rinvenuta impiccata ad un’anta di un armadio. Tempestiva la chiamata al numero unico per le emergenze.

Nell’immediato presso l’abitazione sono arrivati gli operatori sanitari del 118 a cui non è rimasto altro che constatare la morte della 21enne. Giunti sul posto anche gli agenti della Polizia di Stato del capoluogo di provincia pugliese per le indagini sul caso.

Gli investigatori hanno accertato che la studentessa si sarebbe tolta la vita impiccandosi con una corda all’armadio della sua stanza, ma non sono ancora chiare le ragioni che l’avrebbero spinta a compiere un simile gesto, circostanza su cui sono in corso tutti gli accertamenti.

Il cordoglio dell’Università degli Studi di Lecce

La notizia, diffusasi rapidamente, ha sconvolto l’intera comunità locale ed il personale dell’Unisalento, il cui rettore Fabio Pollice, attraverso una nota, ha deciso di sospendere tutte le manifestazioni pubbliche dell’Ateneo dei prossimi giorni in segno di lutto. Il rettore ha poi espresso il cordoglio della comunità accademica ai familiari della 21enne.