Bonus occhiali 2023: quando scade e come averlo

Il bonus vista è un contributo statale che permette di aiutare economicamente le famiglie ad acquistare un paio di occhiali: dalla scadenza alle modalità di richiesta, tutto ciò che c’è da sapere.

come richiedere il bonus occhiali 2023
Bonus occhiali 2023: quando scade e come averlo (Pensioniora.it)

La pandemia Covid ha lasciato molte conseguenze da gestire, compreso l’impatto economico. Per questo nel 2020, definito come anno pandemico, il governo italiano ha emanato una serie di bonus ed agevolazioni per i cittadini, al fine di aiutarli nelle difficoltà monetarie. Uno di questi bonus è il bonus occhiali, conosciuto anche come il bonus vista, la cui legge è stata emanata a dicembre del 2020 al fine di coprire il triennio 2021-2023 con 5 milioni per ogni anno. Per due anni, però, il bonus occhiali è stato bloccato fino al maggio di quest’anno quando è diventato finalmente operativo. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti per ottenerlo e quando scade.

Cos’è il bonus occhiali: i requisiti

cosa prevede il bonus occhiali 2023
A chi spetta il bonus occhiali 2023: procedura e requisiti (Pensioniora.it)

La vista rientra negli aspetti più importanti della nostra salute. Come anche la nostra Costituzione sottolinea, garantire la tutela alla salute dei cittadini è un diritto fondamentale. Dalla montatura alle lenti spesso il costo degli occhiali da vista può essere esoso per molte famiglie, per questo motivo è stato introdotto il bonus occhiali, garantendo un voucher per agevolare le spese. Per poter usufruire del bonus occhiali sono però necessari alcuni requisiti.

Il bonus è infatti destinato ai nuclei familiari che possiedono un valore ISEE fino ai 10 mila euro, con un voucher di 50 euro valido per l’acquisto degli occhiali da vista o lenti a contatto correttive, come riportato sul sito ufficiale del Ministero della Salute dedicato al Bonus vista. Il voucher copre il periodo che va dal primo gennaio del 2021 fino a fine 2023, dunque con la possibilità di richiedere un rimborso per spese già effettuate. Di seguito, tutti i dettagli sulle date di scadenza e come fare per averlo.

Come ottenere il bonus occhiali: la data di scadenza

Se in questo lasso di tempo che ricopre il triennio 2021-2023 sono state già acquistate delle lenti da vista prima del 5 maggio 2023, era possibile richiedere un voucher di rimborso entro il 3 luglio 2023 sull’apposita piattaforma messa a disposizione dal Ministero. Restava però aperta la possibilità di poter richiedere il buono entro trenta giorni dall’emissione dello scontrino fino al 31 dicembre 2023.

Come già accennato, i fondi disponibili ammontano a 15 milioni di euro (cinque per ogni anno), dunque il contributo richiesto poteva essere rimborsato fino ad esaurimento dei fondi. Come comunicato dallo stesso Ministero della Salute, questi fondi sono effettivamente terminati, dunque non sarà più possibile fare domanda di rimborso per acquisti già effettuati ma è valida soltanto la richiesta per i nuovi acquisti.

Si è ancora in tempo fino al 31 dicembre di quest’anno per procedere con l’acquisto degli occhiali nei negozi convenzionati con l’iniziativa, il cui elenco è presente sulla piattaforma istituzionale. E’ essenziale registrarsi attraverso SPID, CNS o CIE per procedere con la richiesta del voucher fino a fine anno.

Roberta Caiano