Metti i tuoi risparmi in un buono Poste | Troverai questa cifra

Che aspetti? E’ il momento di mettere da parte e al sicuro tutti i tuoi risparmi grazie al buono Poste, ecco come. 

risparmi
Risparmi (Preso da Canva)

Hai paura di spendere tutti i tuoi risparmi senza neanche rendertene conto? Da oggi questo potrebbe non essere più un problema, grazie al consiglio che noi di PensioniOra stiamo per darvi. Eccovi, infatti, un metodo senz’altro sicuro e soprattutto conveniente per mettere da parte i vostri soldi senza incorrere nel rischio di spenderli senza neanche rendervene conto. Per scoprire di cosa stiamo parlando non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi, ecco cosa c’è da sapere.

Quante volte, d’altronde, ci capita di volerci mettere da parte una certa somma, di prefissarci un obiettivo e tuttavia di non riuscire a mantenerlo? Non c’è nulla di cui imbarazzarsi o biasimarsi d’altronde. Ogni giorni ci troviamo davanti a numerose spese da portare a termine, alcune previste e altre invece più improvvise. Ed è così che ci troviamo costretti a mettere, nostro malgrado o magari senza neanche rendercene conto, mano ai nostri risparmi. Ebbene, noi di PensioniOra vogliamo suggerirvi un’alternativa che non solo vi aiuterà a non spendere tutti i vostri soldi, ma anche a farli fruttare.

Con Poste mettere da parte i risparmi non è mai stato più semplice

risparmi
Risparmi (Preso da Canva)

Se il vostro obiettivo è quello di mettere da parte i vostri risparmi, e dunque evitare di spenderli con spese non previste o ancora senza rendervene conto, allora tutto ciò che dovete fare è aprire un buono poste. In particolare, quello di cui stiamo parlando è il buono poste “3×2”: scopriamo insieme in cosa consiste, come aprirlo e soprattutto perché potrebbe essere proprio ciò che fa al caso nostro.

Leggi anche: Tabella assegno unico 2023 | Fasce, ISEE e cifre

Questo buono delle poste, chiamato anche 3×2, è perfetto per chi vuole investire i propri risparmi e metterli dunque da parte. In particolare, è molto utile per chi ha intenzione di fare un investimento fino a sei anni ma con una certa flessibilità: infatti avrete la possibilità di rimborsarlo anche dopo i primi tre anni, con un riconoscimento degli interessi maturati.

Leggi anche: Dichiarazione redditi | Paypal va inserito solo in questo caso

La cosa che apparirà senz’altro più ghiotta, però, è che si può arrivare persino a un rendimento annuo lordo del 2,00% sui vostri risparmi. Questo buono non ha costi sottoscrizioni, fatta eccezione per quelli che sono gli oneri fiscali, e soprattutto è soggetto a una tassazione agevolata del 12,50%. Per poterlo aprire, potete sia recarvi verso uno dei punti poste più vicini a voi, che procedere in via telematica: sul sito web o tramite l’applicazione di Poste.

Gestione cookie