Naspi dicembre, molti troveranno un regalo di Natale | Cifre

Cosa succederà ai beneficiari Naspi, nel mese di dicembre? Arriverà il tanto atteso bonus per gli italiani senza lavoro?

Entrate Naspi
Denaro a Natale-(Foto Adobe)

Il 30 novembre, è scaduta la domanda, per la richiesta dei bonus di 200 euro, per una gran fascia di lavoratori italiani, dai lavoratori stagionali, agli intermittenti, e quelli a tempo indeterminato. Il pagamento come sappiamo è previsto per il mese di dicembre, senza una vera e propria data precisa. Fatto sta, che i 200 euro arriveranno.

Il bonus di 200 euro è stato introdotto dal decreto Aiuti (decreto-legge 17 maggio 2022, n. 50) per i lavoratori dipendenti che, nel mese di giugno 2022, risultino titolari delle indennità di disoccupazione NASpI DIS-COLL. Anche chi beneficia della Naspi otterrà quindi il sussidio.

Naspi dicembre con sorpresa per molti

Entrate Naspi
Naspi-(Foto Facebook)

Dicembre è l’ultimo mese dell’anno, e per tante persone, che hanno RdC, bonus e pensioni, arriverà anche la tanto attesa tredicesima che aiuterà ancor di più i cittadini italiani in un periodo economico alquanto difficile. A Natale le spese saranno maggiori, quindi, questi soldi faranno bene.

LEGGI ANCHE: Naspi, bonus da 550€ per questi beneficiari

Da oggi, l’INPS è ufficialmente in “lavorazione” per cominciare a mandare ciò che spetta anche a chi ottiene la Naspi. L’ INPS può avviare le lavorazioni già dai primissimi giorni del mese, infatti una volta partite le lavorazioni, per avere l’accredito ci vorrà più o meno giusto una settimana. Il bonus non arriverà in un’unica soluzione con l’erogazione della Naspi. Il dubbio è stato chiarito dall’INPS che erogherà dapprima le Naspi a tutti i percettori dell’indennità di disoccupazione.

LEGGI ANCHE: Naspi, in questi casi puoi averla anche se ti dimetti

La cifra che ammonta per i percettori della Naspi, è precisamente 200 euro, oltre quella che arriva normalmente. Come dire, un bel regalo di Natale per queste persone, che purtroppo sono ancora legati a questo sussidio economico, se non riescono a trovare un nuovo impiego.

Pertanto, l’indennità non è riconosciuta ai percettori di mobilità che ne hanno già beneficiato perché rientranti anche in altre categorie. Intanto a dicembre questa indennità arriverà anche  Oltre ai titolari di NASpI e DIS-COLL l’indennità è stata estesa anche ai percettori, nel mese di giugno 2022, di trattamenti di mobilità in deroga o di indennità di importo pari alla mobilità.

Quindi basta solamente aspettare, sul sito INPS, infatti ci sono le giuste informazioni per sapere meglio quando giungeranno finalmente queste erogazioni che faranno passare il mese di dicembre con maggior tranquillità.