Canone Rai, novità Agenzia | Si può fare ma molti non sanno

La maggior parte degli italiani non è a conoscenza che si può contattare, per il Canone Rai, l’Agenzia delle Entrate in questo modo

canone rai
canone rai esenzione agenzia entrate (Foto Adobe)

Tra le imposte pagate mal volentieri dagli italiani spicca sicuramente quella del Canone RAI. Si tratta di un vero e proprio pagamento di abbonamento alla televisione e deve essere pagato da tutti coloro che hanno un televisore. Il canone si paga una sola volta all’anno e una sola volta per famiglia anagrafica.

A partire dal 2016, per volontà del governo Renzi, il pagamento del Canone TV è stato inserito nella bolletta dell’elettricità: questo perché in questo modo si è contrastata la sua evasione fiscale, altissima fino a quel momento. Il canone, però, non deve essere pagato da tutti ma alcuni cittadini sono esenti.

Canone Rai, come si può contattare l’Agenzia per l’esenzione

canone rai
canone rai esenzione agenzia entrate (Foto Adobe)

Il Canone non deve essere pagato da chi non detiene nessun apparecchio TV: in questo caso bisognerà compilato una apposita dichiarazione sostitutiva, presente su sito dell’Agenzia delle Entrate, compilando il quadro A. Non dovrà pagare il Canone nemmeno chi ha un altro componente della famiglia anagrafica che già lo paga. Anche in questo caso si compila la dichiarazione sostitutiva, questa volta il quadro B.

LEGGI ANCHE: Come riconoscere le telefonate truffa | Gli indizi

Ad essere esenti anche i cittadini over75 con un reddito annuo non superiore a 6.713 euro per richieste fino all’anno 2017, a 8.000 a partire dal 2018. Esenti anche i diplomatici e militari stranieri. Tutti i cittadini che hanno dei dubbi o perplessità relativi al pagamento del Canone Rai possono contattare il servizio di assistenza e informazioni. 

Non tutti sono a conoscenza del fatto che anche gli sportelli fisici dell’Agenzia delle Entrate forniscono assistenza di carattere generale anche in tema di precompilata e di canone tv. Gli sportelli sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30. Inoltre chi ha dubbi può anche contattare l’Agenzia su Messenger in orario di apertura dello sportello social.

LEGGI ANCHE: Cosa spetta al convivente se il partner muore | Per legge

E’ anche possibile prenotare un appuntamento telefonico o call back tramite il sito www.agenziaentrate.gov.it, cliccando su “Contatti e assistenza”. Il servizio permette di scegliere il giorno e la fascia oraria che più si desidera tra quelle disponibili. Ci si può recare anche direttamente in ufficio dopo aver prenotato un appuntamento mediante il servizio CUP.

La prenotazione al servizio CUP può essere effettuata attraverso il sito internet dell’Agenzia – sezione > Contatti e assistenza – Assistenza Fiscale; attraverso il telefono al numero verde 800.90.96.96 o tramite l’App AgenziaEntrate.