Hai buoni fruttiferi Poste? | Devi scaricare subito quest’app

Mai sentito parlare dei buoni fruttiferi Poste? Se ne hai uno, allora proprio non puoi non scaricare questa app: ecco quale. 

app
Hai buoni fruttiferi (Preso da Canva)

Parliamo oggi di uno degli argomenti più gettbonati e scottanti nel periodo delle festività natalizie: ovvero quello dei buoni fruttiferi tipici delle Poste. Molto spesso, questi ultimi, sono infatti un ottimo modo per investire i propri risparmi o, ancora, per fare dei regali ai minori in vista del futuro. Continuate per sapere di cosa vi stiamo parlando noi di PensioniOra.

Insomma, se non sapete cosa regalare, i buoni fruttiferi potrebbero proprio essere ciò che fanno al caso vostro. Se, invece, ne siete già in possesso, allora proprio non potete non scaricare un’applicazione semplicemente indispensabile per la loro gestione e il loro controllo. Una volta scaricata e usata per la prima volta, infatti, vi renderete conto di come nella vostra vita non potrete semplicemente farne più a meno. Per scoprire di cosa stiamo parlando, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Che aspetti? Ecco l’app per gestire i tuoi buoni fruttiferi

app
Hai buoni fruttiferi (Preso da Canva)

Prima di tutto facciamo un piccolo passo indietro, e cerchiamo di capire dunque di cosa parliamo quando ci riferiamo ai buoni fruttiferi. Ebbene, in questo caso ci riferiamo a dei buoni che non hanno costi di sottoscrizione e rimborso, che ci permetteranno di investire e far fruttare  nostri risparmi e soprattutto di fare ottimi regali ai minori. Basti pensare all’esempio del buono “3 anni plus”: vi permette di investire fino a tre anni, con rendimenti fissi e un rendimento annuo lordo dell’1,50 per cento.

Leggi anche: Pensioni, penalizzate queste donne | Niente uscita nel 2023

Insomma, non c’è dubbio che i bonus fruttiferi proposti da Poste Italiane siano un’opportunità semplicemente imperdibile e soprattutto ghiottissima. Se, quindi, anche voi non avete saputo resistere e ne avete aperto uno o anche di più, allora c’è un altro passaggio che proprio non potete saltare. Dovete infatti assolutamente scaricare un’applicazione che vi aiuterà a gestire e soprattutto attivare i vostri buoni in modo molto più veloce, efficace e soprattutto intuitivo.

Leggi anche: Pensione 2023 | Tra 3 mesi potresti ricevere una cifra differente

L’applicazione di cui vi stiamo parlando è quella di bancoposta, ovvero l’app ufficiale di Poste Italiane. Questa, infatti, è necessaria per poter gestire i vostri buoni fruttiferi al momento attivi. O, ancora, per fare un esempio: qualora aveste bisogno di passare i vostri risparmi dal buono al vostro conto corrente, non dovreste fare altro che accedere all’applicazione dal vostro cellulare senza dovervi necessariamente recare agli uffici.