Mutuo per i giovani | Grande notizia nel 2023

Grandi novità e cambiamenti in arrivo per il nuovo anno: con il 2023, ecco cosa dobbiamo aspettarci per il mutuo giovani. 

mutuo
Mutuo (Pixabay)

Tante novità e cambiamenti in arrivo per il nuovo: e in particolare, il 2023, porta una vera e propria ventata di novità anche nell’ambito del mutuo e dei più giovani. Secondo quanto dichiarato da un emendamento del governo, infatti, è stata posticipato fino al 31 Dicembre la scadenza per richiedere prestiti a tasso fisso con il 100% di garanzia Consap.

Ma soprattutto, con interessi molto più contenuti di quanto ci si sarebbe mai potuti aspettare. Insomma, tutti coloro che rientrano nei requisiti stabiliti, in questo modo, avranno la possibilità di risparmiare fino a centrotrenta euro al mese.

Giovani, novità per il mutuo con il 2023

mutuo
Mutuo (Pixabay)

Quella di cui stiamo parlando è la disposizione per i giovani under trentasei, che ha permesso anche a loro di accedere al mutuo con una scontistica davvero ghiotta e soprattutto irripetibile. Alla fine di questo mese, in particolare il 31 Dicembre (a seguito di una fortunata proroga) scadrà dunque la possibilità di chiedere e anche ottenere questo finanziamento reso possibile anche da Consap. Ma come funziona? Ebbene, secondo il meccanismo che è stato stabilito, vi è un aumento del tasso massimo a cui si potrà proporre un mutuo con fissi agevolati attraverso il Fondo Consap.

Leggi anche: I motivi che faranno perdere il reddito di cittadinanza nel 2023

Questo tetto, in particolare, viene stabiliti ogni tre mesi da Banca d’Italia tramite un Tasso Effettivo Globale Medio, il quale sarà pari al 3,2 per cento fino alla fine dell’anno corrente. Questa novità, dunque, ha portato a un rialzo dei tassi Bce, e in questo modo saliti anche i tassi del mutuo. Tutto questo ha, inevitabilmente, comportato dei vantaggi per una categoria specifica di persone: ovvero per i giovani under trentasei, che hanno in questo modo la possibilità di richiedere mutui agevolati con un tasso fino al cento per cento.

Leggi anche: Novità Agenzia delle Entrate per tutti gli italiani

Attenzione però, perché questa casistica così vantaggiosa non è certo valida per tutti, ma in particolare è riferita a quei giovani che hanno un ISEE al di sotto dei quaranta mila euro e che vorrebbero richiedere un mutuo. Per dirla in parole parole, con le agevolazioni che sono state garantite dal Fondo Garanzia Prima Casa, sarà adesso possibile risparmiare quasi fino a centotrenta euro al mese. Ma non finisce qui: perché a partire da primo gennaio del nuovo anno, ovvero il 2023, il Fondo Consap passerà dall’attuale ottanta per cento a un cinquanta per cento, rendendo così queste ultime settimane una vera e propria corsa per accaparrarsi questo finanziamento imperdibile.