Bonifico | In questo caso può arrivare dopo 5 giorni

Di solito i tempi di accredito sono brevi eccetto che per questo tipo di disposizione di pagamento. Ecco quale

bonifico dopo 5 giorni
Bonifico bancario (Foto Adobe – adobe.com)

L’anno 2022 sta per essere finalmente riposto in cantina e anche la corsa ai regali sta vivendo gli ultimi sgoccioli prima del Natale. Si parla ovviamente della maratona di acquisti che annualmente precede il 25 dicembre e che ha il suo strano culmine – generalmente – proprio la sera del 24 dicembre (la consegna dei regali). Nonostante tutto, ad oggi c’è ancora qualcuno che sfidando le convenzioni, questa corsa non l’ha ancora intrapresa.

A livello pratico, si va incontro a difficoltà che possono generare spiacevoli inconvenienti, rischiando di rovinarsi la festa. La merce progressivamente va esaurendosi, pertanto la scelta si riduce sempre meno, soprattutto se questo possa comportare un regalo poco gradito e – per l’offerente – fuori budget. L’alternativa, dunque, alle grandi arterie dello shopping e ai centri commerciali, meno forniti che ad inizio mese, è rappresentata dall’acquisto on line sulle grandi piattaforme di e-commerce.

Bonifico, ecco quando la tempistica di accredito si allunga considerevolmente

bonifico dopo 5 giorni
Bonifico bancario (Foto Adobe – adobe.com)

In effetti, anche per modalità telematica, la razzia ha avuto luogo. Ma si tratta comunque di una vasta piazza, di una smisurata vetrina virtuale imparagonabile con la limitata fisicità delle suggestioni in esposizione nei negozi delle città. Capita inoltre che i siti web specializzati in abbigliamento o altre tipologie di merci, lancino – nonostante l’acquisto sotto Natale è un varco che tutti bene o male debbono attraversare – sorprendenti campagne promozionali. 

LEGGI ANCHE: Come sapere dopo quanti anni andrai in pensione

Pertanto l’utenza si lancia negli acquisti on line, nelle transazioni di pagamento effettuate con la carta di credito o di debito. Un esercizio, quello dei pagamenti digitali, che di certo non costituisce affatto una novità, anzi si è saldamente consolidata come un’abitudine favorita – tra l’altro – dalle condizioni di sicurezza espresse dalle piattaforme telematiche, grazie alle avanzate certificazioni dei protocolli di sicurezza che proteggono la privacy del pagamento.

LEGGI ANCHE: Cosa è successo alla vostra tredicesima (e non l’avete notato)

Ma di questi tempi, i bonifici non fanno ancora parte di una tradizione oramai decaduta; e non sono relegati necessariamente al pagamento di austere fatture legate alla professione o per consulenze. Questo tipo di pagamento potrebbe essere adottato anche da quel genitore che decide di fare al figlio un regalo un po’ particolare: una somma donata. Si sa che i tempi di accredito delle somme non sono tutti uguali; dipendono da alcune condizioni. Con i bonifici SEPA effettuati in Italia, il trasferimento degli importi avviene pressoché in un giorno. La tempistica può notevolmente allungarsi se la disposizione avviene con valuta estera: infatti, si arriva fino a cinque giorni lavorativi per ricevere il bonifico di una somma dalla valuta diversa dall’euro.