Come evitare la fila alla Posta per la pensione

Molti pensionati non sanno che possono facilmente saltare la fila alla Posta quando ritirano la pensione: ecco come

poste italiane
come evitare la fila alle Poste (Foto Adobe)

Sono oltre 5 milioni i clienti di Poste Italiane che scelgono l’azienda per la sua vasta offerta di servizi che propone costi di gestione davvero molto bassi e servizi davvero facili da usare. Molti dei clienti di Poste sono pensionati e, la stragrande maggioranza di loro, si reca presso gli sportelli postali almeno una volta al mese per ritirare la pensione.

Da quando è scoppiata la pandemia da Covid-19, Poste Italiane e INPS hanno raggiunto un accordo per dividere in giorni e in base all’ordine alfabetico, il ritiro della pensione. E’ stato così messo a punto un calendario di ritiro che vige tutt’ora nonostante l’emergenza Covid sia terminata. Nonostante questo è facile, per un pensionato, trovare comunque fila alla Posta.

Posta, ecco come evitare la fila in ufficio

Poste italiane
come evitare la fila alle Poste (Foto Adobe)

A volte un pensionato può aspettare anche ore prima che sia il suo turno e avvenga il ritiro della pensione. Non tutti i pensionati sono al corrente del fatto che questa lunga attesa può essere ridotta sensibilmente o addirittura evitata. Per farlo entra in aiuto la tecnologia: stando comodamente a casa, da pc o smartphone è possibile sapere la situazione affluenza nell’ufficio postale in cui ci si deve recare o prenotare anche il ticket.

LEGGI ANCHE: Bonifico | Con questa cifra può scattare segnalazione

Per fare entrambe le operazioni è possibile sia dal sito di Poste Italiane, dopo aver inserito le apposite credenziali, o da App Postepay o Bancoposta. Bisogna poi accedere e cliccare sull’icona “Vicino a te” in basso a destra: questo permetterà di selezionare un ufficio postale appunto in prossimità della nostra abitazione e selezionarlo.

LEGGI ANCHE: Come e dove controllare quanti contributi hai

Da questa schermata troveremo la voce “prenota ticket”: ora potremo o cliccare su “mettiti in fila” o “prenota turno”. “Mettiti in fila” consente di aggiungersi live in fila e prendere il proprio numero da casa; con “prenota turno”, invece, si potrà prenotare un orario in cui recarsi in ufficio postale.

Sempre nella stessa schermata troveremo il tasto “monitora la coda” dove apparirà l’ultimo numero chiamato allo sportello così da comprendere quanto tempo sarà necessario se ci rechiamo presso l’ufficio postale. Entrambe le opzioni sono molto comode soprattutto per chi ha poco tempo a disposizione o poca pazienza!