Molte persone continuano a non vedere i canali Rai | La soluzione

Molti anziani dallo scorso 21 dicembre non riescono più a vedere i canali della RAI: ecco come risolvere il problema

canali RAI
risintonizzazione canali Rai (Foto Adobe-pensioni.it)

A partire dallo scorso 21 dicembre è avvenuto il passaggio definitivo al nuovo digitale terrestre che permette di vedere tutti i canali televisivi in alta definizione o HD. Il passaggio al nuovo digitale MPEG-4 è iniziato lo scorso 8 marzo ed è stato terminato proprio la settimana scorsa.

Se da una parte i canali RAI e Mediaset sono visibili in HD per la maggior parte degli italiani, ce ne sono altrettanti che stanno registrando dei problemi sulla visione dei nuovi canali. Si tratta in particolar modo di persone anziane che traggono dalla visione della tv  uno dei principali passatempi. Vediamo allora come fare per tornare a vedere i canali RAI.

Canali RAI, come fare per vederli se sono saltati

canali RAI
risintonizzazione canali Rai (Foto Adobe-pensioni.it)

Il motivo principale che può portare a problemi di visione dei canali RAI deriva dall’attivazione della codifica di trasmissione MPEG-4 per le reti TV. Per questo motivo la prima cosa da fare è una risintonizzazione dei canali RAI: questa operazione può essere eseguita in autonomia, in modo automatico o manuale sulla propria TV.

Ogni modello di TV e di decoder può presentare una procedura differente per la sintonizzazione dei canali RAI e delle altre emittenti. Per trovare le frequenze dei canali RAI sul digitale terrestre è possibile contattare il supporto tecnico di Rai Way (al numero +39 0687165750) oppure effettuare una ricerca su Google utilizzando come parole chiave “frequenze canali RAI + comune”.

LEGGI ANCHE: ISEE 2023 | Quale servirà per avere bonus bollette

Se la risintonizzazione non porta alla soluzione del problema, allora potrebbero essere presenti problemi con l’impianto domestico di ricezione con l’antenna o con il cavo o proprio con il proprio Tv/decoder che ad esempio non supporta l’attuale standard del digitale terrestre. Da valutare anche la possibile presenza di disservizi o problemi di trasmissione da parte della RAI.

LEGGI ANCHE: Lidl lo vende in offerta a 39€ | Utile soprattutto per gli anziani

In altri casi ancora, la mancata ricezione dei programmi RAI potrebbe dipendere dalla RAI stessa e non dall’utente. In questo caso si può provare a contattare il Servizio Clienti RAI e in particolare il servizio RispondeRai al numero 800.93.83.62, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle 21. Per disservizi e altre questioni è attivo anche il servizio Pronto Rai.

Per prenotare un appuntamento telefonico con un operatore sarà necessario creare un profilo online. Una volta completata la registrazione dell’account si dovranno inserire le credenziali, poi si potrà scegliere il giorno e l’orario del contatto con l’addetto RAI. Il servizio funziona dal lunedì al venerdì nella fascia oraria dalle 9 alle 19.