Isee nuovo RdC, cambia il calcolo: ora sarà così

In arrivo nuovi calcoli e ancora cambiamenti per l’RdC in arrivo: ecco come si calcolerà adesso l’ISEE, scopriamolo

Isee nuovo RdC (Foto Adobe – pensioniora.it)

Continuano i cambiamenti e le vere e proprie rivoluzioni per quanto riguarda il nuovo Reddito di Cittadinanza: d’altronde è già dall’inizio dell’anno che si può annusare una vera e propria aria di novità volta, come ben sappiamo, a un’eliminazione dell’RdC così come abbiamo imparato a conoscerlo in questi ultimi anni entro il 2024. Tra i vari aspetti che subiranno una modifica, però, adesso andiamo incontro anche al calcolo del nostro ISEE: ecco cosa sta succedendo.

Non è certo un mistero d’altronde che questi primi mesi del nuovo anno siano serviti al Governo Meloni per mettere a punto quella che sarà, a partire dal 2024, la nuova versione proposta del Reddito di Cittadinanza e che vedrà un’esclusione di tutti i cosiddetti occupabili dalla possibile percezione di questi aiuti mensili. A subire una variazione, però, non sarà solo il RdC in generale e la sua conformazione, ma anche l’ISEE più nello specifico: cambia, da adesso, anche il modo di poterlo calcolare per poter eventualmente rientrare tra coloro che rientrano tra gli eventuali percettori.

RdC, nuovo calcolo ISEE in arrivo 

Isee nuovo RdC (Foto Adobe – pensioniora.it)

Come senz’altro ben sapete, d’altronde, l’ISEE è senza dubbio uno dei requisiti fondamentali e considerati di vitale importanza per quanto riguarda  la domanda e la possibile percezione di tantissimi aiuti economico e di certo il Reddito di Cittadinanza non fa eccezione. Propri per questo motivo, l’attuale modifica sul suo calcolo sta lasciando sorprese tantissime persone, che ora temono di ritrovarsi improvvisamente escluse e senza possibilità di replica.

La Garanzia per l’Inclusione, ovvero una delle nuove modalità in cui sarà possibile percepire il Reddito di Cittadinanza a partire dal 2024, ha infatti fissato dei nuovi requisiti ISEE, stabilendo in realtà una soglia inferiore per poter accedere a questo aiuto economico e che potrebbe dunque dare una minore possibilità a coloro che ne rispettano gli altri requisiti: non più di 9.360 euro ma ora scende a 7.200 euro.

In questo modo, dunque, il nuovo Reddito di Cittadinanza non esclude solamente i cosiddetti occupabili ma anche coloro che hanno ISEE bassi di reddito e patrimonio ma non sufficientemente per rientrare nella nuova soglia stabilita.