Assegno unico su RdC | Arriverà entro Natale? – Data

Tante novità e cambiamenti in vista per Natale, ecco cosa dobbiamo aspettarci per l’Assegno Unico su RDC, scopriamolo. 

assegno
Assegno unico (Preso da Canva)

La domanda che tutti si pongono, ormai, è sempre e solo una: in un periodo così delicato e soprattutto complesso da un punto di vista economico come quello che stiamo vivendo, infatti, la preoccupazione di tutti è quando arriverà l’indennità di disoccupazione? E, soprattutto, se si può sperare di vederla arrivare entro Natale, così da poter finalmente tirare un sospiro di sollievo.

La prima cosa da specificare, tuttavia, è che in realtà l’INPS non ha un vero e proprio calendario fisso per quanto riguarda i suoi accrediti. Certo, solitamente questo versamento arriva quasi sempre nello stesso periodo, vale a dire all’inizio del mese. Eppure la preoccupazioni di molti non sembra avere intenzione di cessare. Cerchiamo quindi di fare chiarezza e soprattutto di capire quando potrebbe arrivare e se si può sperare di passare un Natale senza pensieri.

Reddito di Cittadinanza e Assegno Unico, le novità

assegno
Assegno unico (Preso da Canva)

La prima cosa da capire, quando si parla dei pagamento della NASpl, è che il loro arrivo dipende unicamente da quando hanno inizio le loro lavorazioni. Proprio per questo motivo si potrebbe dire che, già il primo giorno del mese, può essere considerata una data utile: in poche parole sì, si potrebbe certamente sperare nell’arrivo dei pagamenti entro Natale, ma cerchiamo di capirne di più.

Leggi anche: Beffa pensioni minime 2023 | Cosa molti non sanno

Una volta avviate le operazioni, infatti, l’INPS ha bisogno di circa sei o sette giorni tra il momento in cui hanno inizio le operazioni e quello in cui si può parlare di pagamento effettivo. Proprio per questo motivo, ad esempio, se come speriamo le lavorazioni avranno inizio in questi giorni (ovvero tra giovedì 1 e venerdì 2), si potrebbe senz’altro sperare di ricevere il pagamento tra mercoledì 7 o venerdì 9. Questo perché, come senz’altro sapete, giovedì 8 è festivo e quindi non lo si può considerare come un giorno utile.

Leggi anche: Pensione reversibilità | Quanto avresti se tuo marito muore

Attenzione, però, perché le cose potrebbero anche essere più ottimistiche di quanto pensiamo. E, per tanto, non è escluso che alcuni percettori possano ricevere i pagamenti dall’INPS già nella giornata di martedì 6 Dicembre. Insomma, è tutta una questione di ore, ma con un po’ di fortuna entro la prima settimana del mese e per tanto certamente entro Natale, tutti potranno godere del pagamento che gli spetta.