Limite Pos 60 euro | Perché può diventare un serio problema

La decisione del Governo Meloni di raddoppiare la soglia limite di obbligo Pos può rivelarsi un rischio per la sicurezza dei cittadini: ecco perché

obbligo pos, il limite raddoppia: quali sono i rischi
Pagamento in contanti (Pixabay)

Ormai è risaputo, poiché se ne parla incessantemente già da qualche settimana, che con la prossima Legge di Bilancio verrà raddoppiato il limite entro il quale gli esercenti possono rifiutare i pagamenti elettronici. Si passa quindi da 30 a 60 euro. Una misura contestata da molti cittadini e partiti politici all’opposizione per motivi legati ad un incremento diretto dell’evasione fiscale. Il premier FdI Giorgia Meloni si è così giustificata sulla decisione all’assemblea generale di Confindustria Veneto Est: “La manovra è coerente con gli impegni presi col popolo”.

La stessa Ue ha però storto il naso sulla questione, facendo capire all’Italia che una mossa del genere non rispetterebbe le regole del Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa) che consente ai paesi membri di incassare aiuti economici. Dato ciò, Giorgia Meloni è in queste ore a colloquio con la Commissione Ue che ha intenzione di farle cambiare idea. La Legge di Bilancio, con i suoi provvedimenti, è infatti ancora una bozza e per l’approvazione c’è tempo fino al 31 dicembre 2022. Solo nell’eventualità in cui si dovesse sforare questa data, si entrerebbe nell’esercizio provvisorio.

Limite obbligo Pos aumenta: il rischio per i cittadini

cosa succede con il nuovo limite all'obligo Pos
Contanti in tasca (Pixabay)

Qualora, a partire da gennaio prossimo, dovesse diventare realtà l’obbligo del Pos da 60 euro a salire, i cittadini andrebbero incontro a rischi in termini di sicurezza. Questi ultimi, infatti, sarebbero costretti ad andare più spesso a prelevare al bancomat e, comunque, ad avere più soldi contanti in tasca.

Leggi anche: Sito INPS, novità per il 2023 | Cosa succede

Leggi anche: Se trovi il pellet a questo prezzo fermati | È una truffa

Tale situazione non può che essere una succosa opportunità per i malintenzionati, pronti a facili furti o scippi. Le persone, oltre a vedere appunto aumentata la frequenza di questo rischio, sono per forza di cosa maggiormente esposti per la quantità di denaro liquido maggiore nelle proprie tasche. Se così si può dire, è quindi un pericolo che va a raddoppiarsi, proprio come la soglia limite per l’obbligo di Pos.