Bonus studenti INPS entro dicembre 2022 | Chi può averlo

Vediamo chi potrà beneficiare di questo bonus riservato agli studenti entro la fine di dicembre che sarà emanato dall’INPS

Chi ha diritto Bonus Studenti
Sede INPS-(Foto Adobe)

Studiare ed avere obiettivi, attraverso la cultura, l’informazione e gli esami, costa, sia dal punto di vista psicologico e soprattutto da quello economico. Sono tanti i sacrifici da dover compiere, per poter raggiungere il punto che si è prefissati quando si decide di chiudere i libri.

Ottenere un lavoro, dopo una laurea o un titolo è difficile soprattutto in Italia. E se si perde una persona cara, come un genitore che ha sempre pensato a noi, allora la situazione si fa davvero più complicata, soprattutto per chi rischia di restare orfano. Ecco quindi che l‘INPS ha pensato di risolvere la situazione per gli studenti.

Chi può avere il Bonus Studenti

Chi ha diritto Bonus Studenti
Studenti-(Foto Adobe)

Purtroppo in questo periodo è difficile arrivare a fine mese, pagare una fattura o permettersi di comprare qualcosa. L’INPS, prevede un versamento in denaro per coloro che purtroppo perdono dei familiari. Questo sussidio, sarà erogato in caso di morte di un pensionato o assicurato.

LEGGI ANCHE: Bonus libri: gli studenti italiani possono davvero esultare

Questo bonus sosterrà gli orfani di alcuni dipendenti, riguardo le faticose spese scolastiche da effettuare. Non solo, inoltre potrà garantire 35 sussidi per l’iscrizione e la frequenza dei corsi universitari di laurea triennale o magistrale. Ma non solo. Anche per chi studia al conservatorio, va all’estero, o si dedica per l’accademia delle Belle arti.

LEGGI ANCHE: Bonus bollette 2023 | Funzionerà così per tutti

Periodicamente l’INPS prevede dei bandi per sostenere economicamente gli orfani e aiutare con delle spese per effettuare i propri studi. Come è prevedibile l’importo del sussidio varia in base all’ISEE. Per i sussidi universitari e accademici, con un reddito annuale di 16.000 euro, il sussidio è di 1.410 euro.

Se l’ISEE che va dai 16.000 euro ai 32.000 euro, l’indennità è pari a 1150 euro. Se l’ISEE supera i 48.000 euro, il sussidio è di 900 euro. Se l’ISEE è superiore a 48.000 euro, l’incentivo sarà di 700 euro.

Per poter effettuare la domanda, non bisogna andare oltre la data di scadenza prevista entro il 31 dicembre, altrimenti si entra nell’anno scolastico del 2023 e la richiesta non sarà più valida.

Bisogna andare sul portale ufficiale dell’INPS e cercare GP04_ASS “Domanda Sussidi Scolastici in favore di Orfani”. Questa domanda è possibile scaricarla, o effettuarla tramite Pec o tramite mezzo raccomandata o assicurata convenzionale A.R., se stampata su supporto cartaceo.

Non bisogna dimenticare che per effettuare la domanda, è necessario inserire il codice IBAN del conto corrente oppure della propria carta prepagata. Altrimenti, tutto risulterà nullo e la richiesta non sarà valida.