Quanto pagheremo il latte a fine anno | Prezzo assurdo

Il prezzo del latte è in costante aumento: ecco quanto potremo arrivare a pagarlo entro la fine del 2022

latte
costo latte aumento (Foto Adobe)

Quello che gli italiani stanno vivendo non è affatto un periodo semplice data la forte crisi socio – economica dovuta al rincaro delle materie prime e dall’inflazione. La guerra tra Russia ed Ucraina ha portato ad un aumento dei costi di benzina, gas ed elettricità mentre l’inflazione ha superato il 9%.

Questo ha portato al caro bollette e ad un aumento dei prezzi dei beni di prima necessità. Ad aumentare è stato il prezzo della farina, dell’olio, del latte, del pesce e della carne e chi più ne ha più ne metta. Proprio in questi giorni, poi, è stato lanciato un nuovo allarme sul prezzo del latte che potrebbe toccare una cifra record.

Latte, ecco a quanto potrà arrivare a costare 

latte
costo latte aumento (Foto Adobe)

A lanciare l’allarme sul prezzo del latte è il quotidiano il Messaggero che ha segnalato che il costo di un litro è arrivato a costare 1,50 euro al litro. Si tratta di un prezzo impensabile solo fino a qualche mese fa. Le sorprese amare, però, non sono finite qui dal momento che, secondo alcune proiezioni, il prezzo del latte potrebbe arrivare a costare fino a 3 euro al litro.

LEGGI ANCHE: Niente fila banca o Posta | Puoi pagare Imu anche qui

In molti punti vendita si è già toccata la cifra di 2 euro e ad essere più care sono le rivendite che non sono nelle reti dei grandi marchi di distribuzione. Ovviamente l’aumento del prezzo del latte è dovuto ad un generale aumento dei prezzi che riguarda proprio l’aumento dell’elettricità e del gas.

LEGGI ANCHE: Molti stanno ricevendo questa multa | Ma è una truffa

I prezzi delle materie prime, poi, aumenteranno nei giorni a ridosso del Natale. La spesa natalizia per gli italiani, quest’anno, costerà 340 milioni di euro in più rispetto al 2021. A tal riguardo Assoutenti denuncia il fatto che 3 famiglie su 10 sono già pronte a tagliare la spesa legate alle feste. A subire i rincari maggiori si registrano proprio sui latticini, con il burro in aumento del 41% e i formaggi del 16.8%.

Entro fine anno produrre un litro di latte costerà fino a 70 centesimi: un aumento del 45% in appena 6 mesi e di oltre il 60% in due anni. Da qui la previsione che entro fine anno il latte sugli scaffali potrebbe arrivare a costare fino a 3 euro al litro. A causa del rincaro sui latticini, nel 2022 è stato rilevato un calo del 3% nella vendita degli stessi.