RdC dicembre | La ricarica arriva in anticipo – Data

In questi giorni è prevista la ricarica del RdC di dicembre. Vediamo le date anche degli altri bonus previsti

Pagamenti RdC dicembre
Reddito di cittadinanza-(Foto Adobe)

Il mese di dicembre per i cittadini italiani, è quello più difficile, ma allo stesso tempo, quello fa fa risollevare un po’ il morale dal punto di vista economico, tra arrivi di tredicesime quattordicesime e vari bonus ed indennizzi che verranno versati. Bisognerà affrontare il Natale tra spese ed acquisti di ogni genere.

Come sappiamo, in questi giorni i cittadini riceveranno con date ben precise i loro pagamenti, in modo tale da poter passare questi giorni nel miglior modo possibile. Tra Naspi, reddito di cittadinanza, pensioni e bonus per i lavoratori, vediamo precisamente quali saranno le date.

Pagamento RdC di dicembre

Pagamenti RdC dicembre
Logo Naspi-(Foto Facebook)

Una buona novità, riguardo i pagamenti diretti per i percettori del reddito di cittadinanza. Infatti, i soggetti dovevano percepire il denaro previsto, per il giorno 15 di dicembre. Invece, il sussidio verrà versato martedì 13 dicembre. Ma attenzione, non per tutti i soggetti del RdC.

LEGGI ANCHE: Reddito di cittadinanza 2023 | Durerà massimo 8 mesi?

Otterranno anzi tempo il pagamento del reddito di cittadinanza, coloro che sul fascicolo del 9 dicembre hanno riscontrato una lavorazione straordinaria. Comunque, non ci dovrebbero essere preoccupazioni, da martedì 13, cominceranno i versamenti gli individui che riceveranno il pagamento entro questa settimana.

LEGGI ANCHE: Reddito di cittadinanza 2023 | Scattano nuovi obblighi

Controlliamo quali sono le altre date dei pagamenti previsti per il mese di dicembre, come ad esempio la Naspi, l’Assegno Unico o il bonus di 200 euro:

Per quanto riguarda la Naspi pagamenti che iniziano da lunedì 12 dicembre e dovranno terminare per tutti i percettori entro giovedì 15 dicembre.

I pagamenti invece dell’Assegno Unico INPS salderà come arretrati  a partire da lunedì 12 dicembre. Pagamenti saranno previsti anche mercoledì 14 dicembre, quando l’Istituto Previdenziale salderà gli arretrati dei mesi di settembre, ottobre e novembre, periodo in cui ci furono molte polemiche da parte dei cittadini.

Non mancheranno probabilmente anche i versamenti del Bonus Lavoratori di 200 euro, riguardante l’ultimo mese dell’anno. Qualche percettore potrebbe ricevere in questa settimana il pagamento di questo indennizzo. Veramente gli accrediti sarebbero dovuti avvenire tra luglio e ottobre, ma qualcuno sta ancora aspettando i 200 euro.

Si tratta, in particolare, di chi ha presentato la domanda all’INPS per il Bonus 200 e ancora non ha ricevuto l’accredito, pur avendo avuto esito positivo, e dei titolari e percettori dei trattamenti di mobilità in deroga, equivalente alla Naspi.