Perché da pensionato ricevi tredicesima ma non quattordicesima

Molti pensionati si chiedono perché hanno diritto alla tredicesima ma non alla quattordicesima: ecco il motivo

tredicesima
pensioni perché solo tredicesima (Foto Adobe)

Tutti i lavoratori dipendenti italiani, ma anche coloro che ormai sono in pensione, sanno benissimo che durante l’anno avranno dei “regali” sullo stipendio. Parliamo nel dettaglio della tredicesima e della quattordicesima che sono erogate direttamente sulla busta paga o sull’assegno pensionistico degli spettanti.

Entrambe sono due mensilità aggiuntive rispetto alla retribuzione di base di un lavoratore. Sia la tredicesima che la quattordicesima possono essere definite come due modalità di sostegno al reddito dei lavoratori dipendenti e dei pensionati. Ma perché i pensionati ricevono solo la tredicesima e non la quattordicesima?

Pensioni: perché si riceve solo la tredicesima e non la quattordicesima?

tredicesima
pensioni perché solo tredicesima (Foto Adobe)

Per quanto riguarda la tredicesima, questa fu resa obbligatoria dal governo Fascista nel 1937 ma solo per coloro che lavoravano nel settore industriale. Poi, dal 1960, la tredicesima mensilità è diventata obbligatoria per tutti i lavoratori dipendenti pubblici e privati ed è erogata nel mese di dicembre in occasione delle feste di Natale.

LEGGI ANCHE: Pensione | Questi lavoratori potranno andarci nel 2023

La quattordicesima mensilità è il diritto per un lavoratore o pensionato di ricevere uno stipendio o un assegno pensione in più, oltre alla tredicesima mensilità. Questa mensilità viene generalmente erogata nel mese di luglio ma, al contrario della tredicesima, la quattordicesima non è obbligatoria ed è previsto solo in alcuni settori e dipende dal contratto di riferimento.

Se quindi la tredicesima è prevista per tutti i settori e per qualsiasi lavoratore dipendente, sia del pubblico che del privato, e indipendentemente dalla durata del contratto, la quattordicesima, al contrario, è prevista solo per i lavoratori di determinati settori. Quest’ultima è erogato solo se appositamente scritto nel contratto tra le parti.

LEGGI ANCHE: Come e dove controllare quanti contributi hai

La quattordicesima, poi, non ha valore legale e i suoi beneficiari sono i lavoratori appartenenti al settore chimico, alimentare, autotrasporti e logistica, pulizie, terziario, commercio e turismo. Non beneficiano della quattordicesima mensilità, invece, gli stagisti, i collaboratori coordinati e continuativi e i lavoratori autonomi.

Sia la tredicesima che la quattordicesima sono a carico del datore di lavoro, proprio come accade per uno stipendio normale. Per quanto riguarda invece i pensionati, la tredicesima è erogata dall’INPS. In caso di mancato pagamento di tredicesima o quattordicesima, i lavoratori potrebbero rivolgersi ai sindacati di riferimento, oppure inviarvi lettere di sollecito.