Come richiedere pensione anticipata on line: la procedura

Lo sapevate che è possibile richiedere l’anticipo della propria pensione con una procedura on line: scopriamo insieme come fare

Pensione anticipata (Foto Adobe – pensioniora.it)

Come prima cosa cerchiamo di capire a cosa facciamo riferimento quando parliamo della pensione anticipata ordinaria: in questo caso specifico, si tratta di una prestazione economica dedicata e rivolta proprio a tutti quei lavoratori che rientrano nella categoria di dipendenti o ancora autonomi.

Chiaramente per poter rientrare in questa condizione bisogna anche soddisfare alcuni requisitivi, come ad esempio quello di tipo contributivo. Vale a dire che bisogna aver versato quarantadue anni e dieci mesi di contributi per gli uomini, e quarantuno anni e dieci mesi per le donne. Scopriamo dunque come poter richiedere la pensione anticipata tramite procedura on line.

Pensione anticipata: come richiederla on line, scopriamolo 

Pensione anticipata (Foto Adobe – pensioniora.it)

Una volta che vengono raggiunti questi limiti di contributi indicati, bisogna anche far parte di alcune specifiche categorie per poter richiedere la pensione anticipata. Ovvero essere lavoratori iscritti all’AGO, la quale comprende alcune sottocategorie: come il Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti, le gestioni speciali per lavoratori autonomi, forme esclusive e gestione separata. Tutti loro, infatti, hanno la possibilità di presentare domanda tramite due procedure: o attraverso un patronato o nella senz’altro più pratica e comoda alternativa on line.

Come prima cosa, per richiedere la pensione anticipata on line, bisogna accedere al sito ufficiale dell’INPS e inserire, nella barra di ricerca, la dicitura inerente. A questo punto, cliccate su “Utilizza servizio” e vi troverete davanti a una schermata in cui vi verrà richiesto l’inserimento delle vostre credenziali per accedere (come il PIN, lo SPID, il CIE o ancora il CNS). Subito dopo, verificate le vostre credenziali d’accesso, vi verrà chiesto di inserire alcuni dati come quelli anagrafici, di cittadinanza, di residenza e anche i contatti personali (PEC, mail e telefono).

Tra i dati richiesti ci sarà, chiaramente, anche l’inserimento di un documento di riconoscimento. Una volta terminato di compilare tutti i campi vuoti, vi troverete davanti a un elenco e dovrete selezionare il tipo di pensione per cui fate domanda: ovvero quella anticipata, oltre al fondo a cui siete. Cliccate dunque su “prosegui”, ricontrollare il riepilogo con tutti i dati inseriti e salvate. Infine, vi verrà chiesto di indicare la vostra attività lavorativa con anche la retribuzione lorda annua, con anche la vostra modalità di pagamento preferita.

Impostazioni privacy